Menu

STORIA E IDENTITA’ DELLA SCUOLA

La scuola “Santa Maria Assunta” di Santa Maria in Stelle si colloca al centro di questo paese, di poco più di mille abitanti, situato ai piedi della Lessinia, in una zona collinare a pochi chilometri dalla città, dove regna il verde e dove termina la strada asfaltata per lasciare spazio a sentieri per passeggiate collinari.



La scuola è a poche decine di metri dalla Chiesa Parrocchiale. Il fabbricato, di proprietà della parrocchia, nasce nel 1930 ed è concesso dalla stessa in comodato d’uso per la scuola dell’infanzia. La gestione fino al 1981 è affidata alla congregazione religiosa delle “Sorelle della Misericordia”; in seguito, le religiose sono state sostituite da personale laico e la gestione è stata affidata ad un Comitato di Gestione eletto e composto dai genitori dei bambini iscritti.





La scuola si affida come principi e come consulenza pedagogica e amministrativa alla FISM (Federazione Italiana Scuole Materne).


La scuola è sempre stata riconosciuta e sentita dall’intera comunità, a tal punto che in momenti di difficoltà è stata sostenuta anche economicamente per evitare la chiusura. La scuola dell’infanzia,  è da sempre frequentata da quasi la totalità dei bambini del paese e dei paesi limitrofi e, assieme all’ asilo nido integrato, presente dal 1994 nei locali superiori dell’edificio, è punto di riferimento per le zone limitrofe e la periferia a nord della città. E’ fortemente aumentata infatti la richiesta da parte delle famiglie del nostro tempo di strutture che accolgano i bambini già nei primi anni di vita.


L’ambientazione del servizio

La nostra idea circa i rapporti con il territorio nasce dalla convinzione che l'educazione vive di dialogo e di partecipazione.

Crediamo che le iniziative e i servizi realizzati per i bambini e le loro famiglie non sono solo un fatto privato di chi ne usufruisce.
Pertanto da sempre ci impegniamo nei nostri servizi non solo in una gestione interna dell'educazione all'infanzia, ma nel proiettarla all'esterno nella promozione di uno stile di vita a favore di una cultura dell'infanzia. Ciò nella convinzione che il bambino si educa in una serie d’occasioni che egli incontra lungo la sua crescita e in molti luoghi che devono avere reciproca coscienza degli obiettivi e dell’operare.

Nel nostro percorso abbiamo sempre ritenuto molto importante creare rapporti di collaborazione con le strutture esistenti nel territorio per formare una rete sociale di riferimenti reciproci per rispondere in modo più adeguato ai bisogni dell'utenza. Si segue pertanto una doppia linea formativa:

  • orizzontale, mantenendo costanti contatti con le famiglie, la parrocchia, il Comune, l’ULSS, la scuola primaria, le associazioni di volontariato (Apertamente Onlus, associazione che si occupa di formazione ed educazione a sostegno della genitorialità; Prospettiva Famiglia, associazione di volontari esperti in vari ambiti a sostegno della formazione dei genitori);
  • verticale, mantenendo costanti rapporti con i diversi gradi di scuola al fine di impostare una formazione che possa proseguire per l’intero arco di vita.
More in this category: « Organigramma Moduli Nido »

Vai alla nostra pagina di facebook